Nando Denti                                        home page Catalogo

 

Nando Denti nato a Oristano nel 1894, è morto nel 1964.

Fin da ragazzo si interessa alla fotografia, creando un suo laboratorio artigianale che gli consentiva di sviluppare le sue opere.

Materiale e Attrezzature usate:

- Carta fotografica Ferrania
- Prodotti fotografici “Aster”
- Lastre Cappelli/Imperial
- Macchine Salmoiraghi Reflex
- Filtri Voigalander

nando denti

 

 

 

 

I libri di Nando Denti                                ACQUISTA ONLINE 

 

Libri EPDO - Nando Denti

ORISTANO NEL PRIMO NOVECENTO

Fotografia d'Epoca - Illustrato B/N

Presentazione  di  BEPPE MELONI

Nando Denti

Pag. 110 - Formato 21x30 - € 30,00

  ACQUISTA ONLINE 

 

Edizione Lux - Classica

Pag. 110 - Formato 21x30 - € 35,00

  ACQUISTA ONLINE 

 

 

 

 

Nando Denti, illustre possidente oristanese del primo Novecento, con la passione della fotografia, a quei tempi ancora sperimentale, ha lasciato ai propri eredi un importante e ricco patrimonio di immagini della Oristano dei sui tempi.

In questo particolare volume gli eredi vogliono lasciare una testimonianza più significativa dell’immenso lavoro artistico-fotografico da lui svolto in quegli anni a cavallo dalle due grandi guerre.

Un grande lavoro artistico-artigianale, in quanto il complesso processo fotografico veniva sviluppato con procedimenti piuttosto articolati utilizzando materiali che a quei tempi venivano prodotti in forma sperimentale e con grandi difficoltà tecnologiche e industriali.

Un cammino, certamente affascinante e intrigante, che Nando Denti ha percorso da grande professionista e da importante testimone del suo tempo.


ROBERTO CAU

 

 

 

Nando Denti - Marco Porcu - Emilio Matta

Sartiglia

Fotografia d'Epoca - Illustrato B/N

Origine e Storia

Testi di Marco Porcu ed Emilio Matta

Pag. 100 - Formato 21x30 - € 30,00

  ACQUISTA ONLINE 

 

Edizione Lux - Classica

Pag. 110 - Formato 21x30 - € 35,00

  ACQUISTA ONLINE 

 

 

 

 

 

 La Sartiglia, un cammino lungo, un percorso di vita oristanese sviluppatosi in centinaia d’anni, certamente affascinante e intrigante, oggi ancora più di ieri. Un mondo fatto di uomini, cavalli e cavalieri, colori e suoni, odori e profumi, simboli e sentimenti, tra rito, gioco e divertimento, promesse, gioie e commozioni, un evento, certamente complesso e articolato, intriso di spiritualità quasi religiosa, diventato un grande testimone del nostro tempo.


ROBERTO CAU